Da sempre gravitante più sulla vicina Salerno che su Amalfi, il centro di Vietri è da sempre conosciuto per l’arte della ceramica, la cui tradizione affonda le radici nel Medioevo.

La capacità di lavorare l’argilla per creare stoviglie di uso comune ha incontrato l’estro artistico non solo di maestranze locali ma anche di pittori stranieri che, giunti in Costiera attratti dalla bellezza dei luoghi, rimasero ed operarono qui in sinergia con i locali, trasformando i prodotti di semplice uso domestico in capolavori d’arte.

Belle le maioliche, di cui non c’è chiesa della Costiera che non abbia un pavimento, e i caratteristici servizi di piatti dai colori naturali e con la decorazione di soggetti tipici della costa.

Torre Tummolo - MaioriCostruita alla fine del X secolo da un Atranese, un certo Jennace, ed intitolata a Maria e a S. Giovanni Battista, questa struttura ha subito notevoli restauri ...
Leggi Tutto

Spread the love